Panzerottini con crema di castagne

Panzerottini con crema di castagne

RICETTA NATALIZIA DELLA NOSTRA TERRA

PANZEROTTINI CON CREMA DI CASTAGNE

Ingredienti per la sfoglia

  • 1Kg d farina di Grano Tenero 00
  • 1 uovo intero
  • 300 ml di strutto
  • 1 cucchiaio raso di sale
  • 1 scorza grattugiata di Limone

Ingredienti per la pasta di castagne

  • 700gr di polpa di castagne cotte
  • 100ml di acqua
  • 150gr di cacao
  • 100g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 scorza grattugiata di arancia

Preparazione della sfoglia

Impastare sulla spianatoia acqua, sale, uovo, strutto e la scorza di limone fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, avvolgere l’impasto in una pellicola e lasciarla risposare in frigo per almeno 1 ora.

Preparazione pasta di castagne

Cuocere le castagne e poi frullarle fino ad ottenere una sorta di purè mentre in un pentolino su fuoco basso iniziamo a mescolare acqua, cacao, zucchero e portare ad ebollizione. Successivamente aggiungere il cioccolato fondente finchè quest’ultimo non sia completamente sciolto e, una volta raffreddato aggiungere il purè di castagne, la cannella, la vaniglia e la scorza di arancia. Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto morbido, ma non liquido.

Con l’aiuto di un mattarello tirare la sfoglia sottile e formare i panzerotti (tipo ravioli), ricoprendo con la pasta sfoglia una piccola noce di pasta di castagne. Friggere i panzerotti in olio ben caldo fino a doratura, cospargere di zucchero a velo e servire.

LA RICETTA DEI PANZEROTTI CON CREMA DI CASTAGNE E’ STATA CONCESSA DALLA “PASTICCERIA LA DELIZIOSA” CON SEDE A TEANA (PZ)


 

PUNTI DI CONTROLLO E RISCHI ASSOCIATI ALLA RICETTA

  1. Prima di cominciare qualsiasi tipo di lavorazione assicurarsi che tutti gli utensili e le attrezzature da utilizzare siano sanificati e siano stati riposti a riparo da polvere e da insetti
  2. Lavarsi accuratamente le mani prima di ogni operazione, se vi sono passaggi fra una lavorazione e l’altra, dopo colpi di tosse, starnuti, dopo aver toccato oggetti estranei alla lavorazione e dopo essere stati in bagno
  3. Usare acqua calda per il lavaggio delle mani e carta monouso per asciugarle
  4. Assicurarsi che tutti gli ingredienti freschi da utilizzare nella preparazione siano stati conservati a temperatura compresa fra 0 e 4 °C in apposito frigorifero e che vengano presi immediatamente prima del loro utilizzo.
  5. Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente assicurarsi che la data di scadenza o TMC non sia stato superato.
  6. Usare olio ben caldo per friggere e sostituirlo almeno una volta a settimana
  7. Analizzare periodicamente l’acqua utilizzata nelle preparazioni per assicurarsi che rispetti i parametri di potabilità previsti dal D. Lgs 31/2001

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello